Voi siete qui

  • Home
  • Organizzazione

Organizzazione

PRESENTAZIONE DELLA FACOLTA'

La Facoltà di Giurisprudenza ha sede nello storico e monumentale edificio della Ca’ Granda, l’antico Ospedale voluto nel 1456 da Francesco Sforza e da sua moglie Bianca Maria Visconti per celebrare la conquista del Ducato milanese.
L’edificio, celebre esempio di architettura lombarda quattrocentesca, fu completato nei secoli seguenti fino all’Ottocento grazie a lasciti e donazioni di cittadini milanesi che ritenevano doveroso contribuire al funzionamento dell’Ospedale; fu assegnato all’Università degli Studi di Milano dopo la seconda guerra mondiale.

La Facoltà giuridica, istituita nel 1924, ha celebrato nel 2004 i suoi 80 anni di attività, distinguendosi sempre per l’elevato prestigio dei suoi docenti. Vi hanno infatti insegnato grandi maestri del diritto, tra i quali Angelo Sraffa (diritto commerciale), Emilio Betti (istituzioni di diritto romano), Enrico Besta (storia del diritto italiano), Oreste Ranelletti (diritto amministrativo), Santi Romano (diritto costituzionale) e, in seguito, Roberto Ago (diritto internazionale), Francesco Carnelutti (diritto processuale civile), Enrico Tullio Liebman (diritto processuale civile), Cesare Magni (diritto ecclesiastico), Giacomo Delitala (diritto penale), Libero Lenti (statistica), Costantino Bresciani Turroni (economia politica), Mario Rotondi (diritto privato), Cesare Grassetti (diritto civile), Pietro Nuvolone (diritto penale), Giandomenico Pisapia (procedura penale), Giovanni Pugliese (istituzioni di diritto romano), Uberto Scarpelli (filosofia del diritto) e Renato Treves (filosofia del diritto e sociologia del diritto).

Aperta alla dimensione internazionale, la Facoltà milanese di Giurisprudenza è membro della LERU, League of European Research Universities, rete di università europee volta a incentivare la ricerca scientifica e didattica ai massimi livelli e a fornire agli studenti opportunità di scambio e di cooperazione interculturale. La Facoltà ha inoltre relazioni con numerose Facoltà giuridiche di altri Paesi del mondo e offre agli studenti la possibilità di scambi all’estero con borse di studio erogate nell’ambito del progetto Lifelong Learning Program (LLP/Erasmus) (ex Socrates-Erasmus).
Rapida e agile porta d’accesso all’Università degli Studi è il portale web Unimi[apre una nuova finestra], dove è possibile reperire ogni tipo di informazione su di un Ateneo che negli ultimi anni, in seguito all’aumento del numero di professori e ricercatori, ha avuto modo di migliorare e di accrescere la sua offerta didattica. La Facoltà consente ora, nell’ambito della nuova laurea magistrale in Giurisprudenza, di scegliere tra cinque diversi indirizzi (privatistico, penalistico, pubblicistico, internazionalistico, d’impresa), che preparano non solo alle tipiche professioni forensi, ma anche alle altre svariate carriere, per cui è richiesta una preparazione giuridica, sia nel mondo del lavoro privato sia in quello delle pubbliche amministrazioni sia in quello delle organizzazioni comunitarie e internazionali.