Cerca insegnamenti o docenti



Voi siete qui

Diritto romano delle persone e della famiglia - programma
ROMAN LAW OF PEOPLE AND FAMILY - programma

Stampa questa pagina

UGO BARTOCCI , responsabile dell'insegnamento

Corso di laurea in GIURISPRUDENZA C.U. (CLASSE LMG/01) Immatricolati dall'a.a. 2014/2015 - Laurea Magistrale a ciclo unico - 2017/2018

Insegnamento obbligatorioNo
Anno di corso3
Periodo di svolgimentosecondo semestre
Settori scientifico disciplinari
  • IUS/18 - Diritto romano e diritti dell'antichita
Crediti (CFU) obbligatori6
Crediti (CFU) facoltativi-

Informazioni generali

Obiettivi: Attenta ricostruzione degli gli aspetti giuridici della posizione attribuita a ogni individuo nell'ambito della famiglia e della societÓ nell'ambito del diritto privato romano.

Risultati di apprendimento previsti: Il corso mira a far conseguire agli studenti una conoscenza approfondita della letteratura scientifica dei temi trattati; a sviluppare una capacitÓ di comprensione delle problematiche giuridiche affrontate, a sviluppare una capacitÓ di analisi autonoma delle testimonianze giuridiche e letterarie.

Programma di studio

Programma: Il corso, che prevede una conoscenza di base del diritto romano delle persone nell’esperienza giuridica romana, sarÓ volto a sottoporre a verifica i singoli argomenti che hanno alimentato l’accusa di individualismo mossa contro il diritto romano in particolare dalla storiografia giuridica del nazionalsocialismo. SarÓ innanzitutto studiata la figura del pater familias e l’esercizio dei suoi poteri (potestas, manus, mancipium). In questa ottica sarÓ analizzato il cosiddetto abuso del diritto nell’esperienza del diritto privato romano con una particolare attenzione all’esercizio dei poteri del pater familias nell’ambito del diritto di famiglia.

Bibliografia e altri materiali didattici: F. De Martino, Individualismo e Diritto romano privato, 1941, rist. Torino, Giappichelli;
U. Bartocci, Salvatore Riccobono, Il diritto romano e il valore politico degli Studia Humanitatis, Torino, Giappichelli, 2012;
F. Longchamps de BÚrier, L’abuso del diritto nell’esperienza del diritto privato romano, Torino, Giappichelli, 2013, (pp.1-138).

ModalitÓ di esame, prerequisiti, esami propedeutici

Esame in un'unica volta o suddiviso in partiunico
ModalitÓ di accertamento conoscenzeEsame
Giudiziovoto verbalizzato in trentesimi

Prerequisiti e modalitÓ di esame L’esame, attraverso il quale si verificherÓ oltre che il livello di conoscenza degli argomenti previsti dal programma, l’acquisizione tecnica di un linguaggio appropriato, consisterÓ in una prova orale, con voto espresso in trentesimi.

Organizzazione della didattica

Settori e relativi crediti

  • Settore:IUS/18 - Diritto romano e diritti dell'antichita - Crediti:6
AttivitÓ didattiche previste

Lezioni: 42 ore

Ricevimento Docenti

Orario di ricevimento Docenti
DocenteOrario di ricevimentoLuogo di ricevimento
UGO BARTOCCI , responsabile dell'insegnamentoMercoledý 16.40