Cerca insegnamenti o docenti



Diritto penale progredito - Cognomi M-Z
CRIMINAL LAW (ADVANCED) - programma

Stampa questa pagina

CARLO BENUSSI , responsabile dell'insegnamento

Corso di laurea in GIURISPRUDENZA C.U. (CLASSE LMG/01) Immatricolati dall'a.a. 2014/2015 - Laurea Magistrale a ciclo unico - 2016/2017

Insegnamento obbligatorioNo
Anno di corso
Periodo di svolgimentosecondo semestre
Settori scientifico disciplinari
  • IUS/17 - Diritto penale
Crediti (CFU) obbligatori9
Crediti (CFU) facoltativi-

Informazioni generali

Obiettivi: L'insegnamento è destinato a studenti che già posseggano le nozioni di base in diritto penale e mira ad affinare la loro capacità di vaglio critico, facendo loro conoscere i vari reati commessi dai pubblici ufficiali contro la pubblica amministrazione con particolare riguardo alle figure tuttora più controverse.

Metodi didattici: Oltre alle lezioni frontali del docente titolare, è prevista l’organizzazione di seminari di approfondimento.

Programma di studio

Programma: Contenuti e programma del corso
Il corso si articolerà in una Parte generale e in una Parte speciale.

Parte generale
1. Il concetto penalistico di “pubblica amministrazione”.
2. Oggettività giuridica “generica” e “specifica”
3. Il sindacato del giudice penale sull’attività amministrativa.
4. La riforma del 1990 e gli interventi normativi successivi.
5. Qualifiche soggettive pubblicistiche, dolo ed errore.
6. Il concorso dell’estraneo.
7. Il funzionario comunitario, i membri delle istituzioni comunitarie e il pubblico funzionario straniero.
8. Disposizioni patrimoniali: la confisca e la riparazione pecuniaria.
Parte speciale
• Le varie forme di peculato.
• I delitti di illecita destinazione e percezione di pubbliche erogazioni.
• La concussione.
• I delitti di corruzione.
• L’induzione indebita a dare o promettere utilità.
• Il delitto di abuso d’ufficio.
• I delitti relativi ai segreti d’ufficio.
• I delitti di rifiuto e omissione di atti d’ufficio.
• L’interruzione di un servizio pubblico o di pubblica necessità.
• I reati di sottrazione o danneggiamento di cosa sottoposta a sequestro disposto nel corso di un procedimento penale o dall’Autorità amministrativa.

Bibliografia e altri materiali didattici: C. Benussi, Diritto penale della Pubblica Amministrazione, Padova, Cedam-Wolters Kluwer, 2016, pp. 1-661.

Modalità di esame, prerequisiti, esami propedeutici

Esame in un'unica volta o suddiviso in partiunico
Modalità di accertamento conoscenzeEsame
Giudiziovoto verbalizzato in trentesimi

Prerequisiti e modalità di esame L’esame di Diritto penale è propedeutico all’esame di Diritto penale progredito.

Organizzazione della didattica

Settori e relativi crediti

  • Settore:IUS/17 - Diritto penale - Crediti:9
Attività didattiche previste

Lezioni: 60 ore

Ricevimento Docenti

Orario di ricevimento Docenti
DocenteOrario di ricevimentoLuogo di ricevimento
CARLO BENUSSI , responsabile dell'insegnamentoI semestre e II semestre: venerdi dalle ore 14.00 alle ore 16.00Istituto di diritto penale - Dipartimento Cesare Beccaria

Avvertenze e altre informazioni

Qualora vi siano documentate ragioni lavorative che impediscano oggettivamente la frequenza al corso, è possibile chiedere il passaggio alla cattedra del prof. Paliero, nonostante l’appartenenza alla classe alfabetica A-L, compilando l’apposito modulo reperibile presso la segreteria della Sezione di scienze penalistiche.